ESCAPE='HTML'

Torta al limone
Crema di cioccolato alle nocciole
Creme varie
Glassa e ganache al cioccolato
Marmellate e confetture
Pasta frolla
Salame di cioccolato
Biscotti alla vaniglia, al cioccolato e marmorizzati
Biscotti alla frutta
Muffin al cioccolato
Cannoli siciliani
Panzerotti catanesi
Frutta candita
Pan di Spagna
Tiramisù alla frutta
Budino all'arancia
Paste di mandorla
Palline di cioccolato
Torta alla vaniglia glassata al cioccolato
Torta di banane
Torta all'arancia
Castagnaccio
Chiacchiere
Cassatelle

 ESCAPE='HTML'

Torta al limone

Ingredienti:

300 gr di farina
180 gr zucchero di canna integrale
100 gr di olio di arachidi
300 ml di acqua
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
scorza e succo di 1 limone
300 ml di crema al limone (vedi ricetta)
zucchero a velo integrale

Procedimento:

In una terrina amalgamare le polveri, tranne lo zucchero a velo, con un frusta da pasticcere; aggiungere i liquidi e mescolare accuratamente senza lasciare grumi. Versare il composto ottenuto in una teglia per torte precedentemente unta con olio di arachidi e infarinata. Cuocere in forno statico a 180 gradi per circa 30/40 minuti controllando la cottura con uno stuzzicadenti. Tagliare a metà in orizzontale la torta e spalmare generosamente la crema al limone livellandola bene. Appoggiare delicatamente la metà superiore della torta e spolverare di zucchero a velo.

 ESCAPE='HTML'

Crema di cioccolato alle nocciole

Ingredienti:

100g di nocciole intere
100g di cacao amaro in polvere
100g di zucchero di canna integrale
100g di latte vegetale
100g di olio di arachidi

 

 

Procedimento:

In una capiente padella tostare le nocciole a fuoco medio, fino a quando comincino a sprigionare il loro caratteristico profumo. Frullarle le nocciole fino a ridurle alla consistenza di una farina il più fine possibile e con il frullatore in azione, a velocità bassa aggiungere l’olio a filo, fino a creare una pasta densa ed omogenea. Aggiungere lo zucchero, il cacao e frullare ancora un minuto per amalgamare bene gli ingredienti. Sempre senza fermare il frullatore aggiungere il latte a filo fino a quando il composto raggiunge la consistenza di una crema spalmabile. Riporre la crema di nocciole in un barattolo di vetro con coperchio. Può essere conservata in frigorifero per circa una settimana.

 ESCAPE='HTML'

Creme varie

Ingredienti:

1/2 lt latte vegetale
150 gr zucchero di canna integrale
50 gr farina
25 gr amido di mais
1 pizzico di sale

Crema alla vaniglia: 1 bustina di vanillina (0,5 gr)
Crema al cioccolato: 40 gr di cacao amaro
Crema al limone: la scorza ed il succo di 1 limone
Crema al caffè: una tazza abbondante di caffè

Procedimento:

Mettere le polveri in una terrina ed amalgamarle bene con una frusta da pasticcere. Aggiungere poi un goccio di latte fino a formare una crema morbida senza grumi. Mettere sul fuoco a fiamma bassa e mescolando continuamente aggiungere lentamente tutti i liquidi. Appena il composto raggiunge il bollore spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Ottime per farcire torte o da spalmare.

 ESCAPE='HTML'

Glassa e ganache al cioccolato

Ingredienti:

500 gr di gocce di cioccolato vegan
200 ml di latte vegetale non dolcificato

 

 

 

 

 

Procedimento:

Portare a bollore il latte vegetale e versarlo subito e tutto insieme in una ciotola contente le gocce di cioccolato o una tavoletta sminuzzata. Mescolare bene fino a quando il composto diventa cremoso. Fare raffreddare prima di utilizzare. E' possibile utilizzare questo composto come “ganache” lasciandolo in frigorifero per almeno 8 ore.

 ESCAPE='HTML'

Marmellate e confetture

Ingredienti:

1 kg di frutta a scelta
600 gr di zucchero di canna integrale
 

 

 

 

 

 

Procedimento:

Lavare bene, sgusciare e sbucciare la frutta se necessario, mettere tutto sul fuoco a fiamma media, attendere che lo zucchero si sciolga completamente e che la frutta rilasci la sua acqua. A questo punto calcolare la quantità di acqua da aggiungere, se necessaria, in base appunto a quanta ne avrà rilasciata la frutta nei primi 10 minuti di cottura. Quando l'acqua si sarà asciugata e il composto si presenta omogeneo e denso spegnere il fuoco e passarlo con un frullatore ad immersione. Versare il contenuto ancora bollente in un vasetto precedentemente sterilizzato in acqua bollente. Chiudere saldamente il barattolo con il coperchio, capovolgerlo e attendere il completo raffreddamento; questo creerà il sottovuoto.

 ESCAPE='HTML'

Pasta frolla

Ingredienti:

500 gr di farina
170 gr di zucchero integrale
1 cucchiaio di amido di mais
1 bustina vanillina
1 pizzico di sale
120 gr olio di arachidi
latte vegetale

 

Procedimento:

Versare tutti gli ingredienti in una terrina tranne il latte e amalgamare bene con una frusta da pasticcere. Aggiungere gradatamente il latte fino a raggiungere la giusta consistenza dell'impasto che dovrà essere morbido, liscio e non appiccicoso. Lavorare l’impasto per circa cinque minuti e farlo riposare in frigorifero almeno mezzora prima di utilizzarlo. Con questo impasto è possibile creare delle ottime crostate, dei frollini e tanto altro.

 ESCAPE='HTML'

Salame di cioccolato

Ingredienti:

100 gr di zucchero integrale
300 gr di biscotti alla vaniglia (vedi ricetta)
2 cucchiaini di rhum
80 gr di olio di semi
300 gr cioccolato fondente vegan in tavoletta

 

 

Procedimento:

Sciogliere il cioccolato a bagno Maria e lasciare intiepidire. Sbriciolare i biscotti. Lavorare l'olio con lo zucchero fino ad ottenere una crema, poi aggiungere il rum ed il cioccolato sciolto. Aggiungere infine i biscotti e mescolare bene. Versare il contenuto in un foglio di carta forno dandogli la forma a salame, confezionarlo poi con della carta stagnola e fare riposare in frigo per almeno 3 ore.

 ESCAPE='HTML'

Biscotti alla vaniglia, al cioccolato e marmorizzati

Ingredienti:

330 gr farina
130 gr zucchero di canna integrale
160 gr olio di semi integrale
1 pizzico di sale

Alla vaniglia: 3 bustine di vanillina (0,5 gr)
Al cioccolato: 40 gr di cacao amaro vegan

Procedimento:

Impastare tutti gli ingredienti fino a quando non sono perfettamente amalgamati poi con una presa di pasta formare una pallina con i palmi delle mani, schiacciarla e posizionarla sulla carta forno a giusta distanza uno dall'altro. Nel caso di biscotti marmorizzati, usare lo stesso procedimento con mezza presa di pasta bianca e mezza di pasta al cioccolato, avendo cura di non macchiare l'una dell'altra. Cuocere in forno caldo a 180 gradi fino a leggera doratura.

 ESCAPE='HTML'

Biscotti alla frutta

Ingredienti:

100 gr di farina
150 gr di farina di farro
90 gr di zucchero di canna integrale
50 gr di olio di arachidi
80 gr di latte vegetale
6 gr di lievito per dolci
1 pizzico di sale
frutta a piacere

Procedimento:

In una terrina versare tutte le polveri ed amalgamarle bene con una frusta da pasticcere. Unire l'olio, il latte, la frutta tagliata grossolanamente e mescolare bene fino ad ottenere un impasto omogeneo. Dare la classica forma a biscotto e disporre su una teglia ricoperta di carta forno. Infornare a 180 gradi fino a doratura. Senza la frutta, questa preparazione può essere usata anche come base biscottata per torte.

 ESCAPE='HTML'

Muffin al cioccolato

Ingredienti:

225 gr di farina
60 gr di amido di mais
150 gr di zucchero di canna integrale
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
60 gr di cacao in polvere
60 gr olio di arachidi
225 ml di latte vegetale
150 gr di cioccolata fondente

Procedimento:

In una terrina amalgamare le polveri con un frusta da pasticcere. Aggiungere i liquidi e in ultimo il cioccolato fondente grattugiato o in gocce. Amalgamare accuratamente il composto ottenuto senza lasciare grumi. Posizionare i pirottini all'interno della teglia per i muffin e versare il composto riempendoli per tre quarti. Cuocere in forno statico a 180 gradi per circa 30/40 minuti controllando la cottura con uno stuzzicadenti.

 ESCAPE='HTML'

Cannoli siciliani

Ingredienti:

Cialde:

300 gr di farina
30 gr di zucchero di canna integrale
30 gr di margarina
1 bicchiere di Marsala secco
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di cacao amaro
olio di arachidi

Ripieno:

500 gr di ricotta vegetale (vedi Autoproduzioni)
100 gr di zucchero di canna integrale
1 bustina di vanillina

Guarnizione:

granella di pistacchio dolce
frutta candita (vedi ricetta)
zucchero a velo integrale

Procedimento:

Unire insieme tutti gli ingredienti per le cialde e impastare fino a quando la consistenza diventa elastica e omogenea. Formare una palla che dovrà essere avvolta nella pellicola e lasciata riposare in frigorifero per 30 minuti. Nel frattempo preparare la crema di ricotta mescolando molto bene la ricotta con lo zucchero e la vanillina e metterla a rinfrescare in frigorifero. Riprendere l'impasto, lavorarlo ancora qualche minuto, quindi farlo riposare per altri 30 minuti sempre in frigorifero. Riprendere l'impasto e stendere una sfoglia molto sottile. Ricavare dalla sfoglia dei cerchi di 15 centimetri di diametro, tirarli leggermente da due estremità aiutandovi con il mattarello per ovalizzarli leggermente. Posizionare gli appositi cilindri metallici al centro degli ovali ricavati dalla sfoglia e sovrapporre i lembi esterni avendo cura di spennellare con del Marsala le parti di pasta che verranno in contatto. Con le dita schiacciare bene ma delicatamente affinchè i due lembi sovrapposti di pasta si attacchino bene per evitare che si aprano durante la frittura e spennellare nuovamente tutta quella parte con il Marsala. Immergere nell'olio bollente avendo cura che non si attacchino al fondo e friggere fino a leggera doratura; Lasciare raffreddare ed estrarre i cilindretti. Mettere la crema di ricotta in una sacca da pasticcere e riempire i cannoli guarnendone le estremità; nella parte bassa con la granella di pistacchio e nella parte alta con la frutta candita. Spolverare leggermente di zucchero a velo.

 ESCAPE='HTML'

Panzerotti catanesi

Ingredienti:

500 gr di farina
175 gr di zucchero di canna integrale
½ cucchiaino di ammoniaca per dolci
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
125 ml di latte vegetale
200 gr olio di arachidi
creme varie (vedi ricetta)

Procedimento:

Unire ed impastare tutti gli ingredienti (tranne le creme che serviranno per il ripieno) fino a quando non sono perfettamente amalgamati e lasciare riposare l'impasto in frigorifero avvolto nella pellicola per 1 ora. Nel frattempo preparare le creme per il ripieno e lasciarle raffreddare totalmente. Riprendere l'impasto e su un piano infarinato stenderlo con il mattarello ad una altezza di circa 1/2 centimetro. Ricavarne 12 dischi circolari di circa 7 centimetri di diametro e 12 di 9 centimetri. Posizionare sul disco più piccolo 2 cucchiai di crema in modo da formare una montagnetta ben alta. Adagiare sopra la crema il disco di pasta più grande avendo cura di non fare fuoriuscire la crema e di fare uscire bene l'aria. Con le mani saldate bene i bordi dei 2 dischi per non fare fuoriuscire la crema durante la cottura. Ricordarsi di mettere delle piccole palline di pasta come segno distintivo in cima ai panzerotti per distinguerli dalle diverse farciture. Cuocere a 180 gradi fino a leggerissima doratura.

 ESCAPE='HTML'

Frutta candita

Ingredienti:

scorzette di arance, limoni o altra frutta
zucchero di canna integrale

 

 

 

 

Procedimento:

In un pentolino fare bollire per 20 minuti a fuoco lento le scorzette. Scolarle, asciugarle bene, pesarle e rimetterle sul fuoco con l'equivalente di zucchero e ½ bicchiere d'acqua. Fare caramellare a fiamma molto bassa e appena si imbiondiscono toglierle dal fuoco. Stendere le scorzette caramellate su un foglio di carta forno senza sovrapporle e lasciarle raffreddare.

 ESCAPE='HTML'

Pan di Spagna

Ingredienti:

300 gr di farina
150 gr di zucchero di canna integrale
100 gr di olio di arachidi
300 ml di acqua
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina

 

Procedimento:

In una terrina amalgamare le polveri con un frusta da pasticcere. Aggiungere i liquidi e mescolare accuratamente senza lasciare grumi. Versare il composto ottenuto in una teglia per torte precedentemente unta con olio di arachidi e infarinata. Cuocere in forno statico a 180 gradi per circa 30/40 minuti controllando la cottura con uno stuzzicadenti. Sostituendo il 10% della farina con cacao in polvere vegan, si può ottenere una base per torte al cacao.

 ESCAPE='HTML'

Tiramisù alla frutta

Ingredienti:

crema di vaniglia (vedi ricetta)
marmellata o confettura di frutta (vedi ricetta)
pan di Spagna (vedi ricetta)
frutta fresca

 

 

 

Procedimento:

Creare la bagna con un cucchiaino di marmellata o confettura della frutta scelta e mezzo bicchiere d'acqua. In una pirofila mettere uno strato pan di Spagna abbondantemente spennellato con la bagna. Sopra al pan di Spagna livellare bene uno strato generoso di crema e successivamente uno di marmellata o confettura. Ripetere l'ultima operazione (quindi senza il pan di Spagna) a piacere; guarnire infine la superficie con un pezzi di frutta e fare riposare in frigorifero almeno due ore. E' possibile oltre che sotto forma di torta comporre il tiramisù in coppette monodose.

 ESCAPE='HTML'

Budino all'arancia

Ingredienti:

750 cl di spremuta d'arancia ben filtrata
50 gr di zucchero di canna integrale
75 gr di amido di mais
cannella in polvere
cioccolato fondente in tavoletta
1 cucchiaino di rhum

 

 

Procedimento:

Mettere tutti gli ingredienti tranne il rhum in una casseruola e portare ad ebollizione mescolando di continuo. Non appena il composto raggiunge il bollore spegnere subito il fuoco. Versare il composto ancora bollente in stampini o bicchieri precedentemente bagnati all'interno con il rhum. Fare raffreddare a temperatura ambiente e poi metterli in frigorifero per almeno 4/5 ore. Rovesciare i budini dagli stampini su un piattino, guarnire spolverando leggermente con la cannella e con il cioccolato fondente grattugiato.

 ESCAPE='HTML'

Paste di mandorla

Ingredienti:

250 gr di farina di mandorle
250 gr di zucchero di canna integrale
1 fiala di aroma di mandorle
acqua faba
qualche goccia di limone
zucchero a velo integrale

 

Procedimento:

Amalgamare bene la farina di mandorle con lo zucchero; aggiungere la fiala di aroma di mandorle e le gocce di limone. Aggiungere gradatamente l'acqua faba fino ad ottenere un composto compatto ma morbido che sarà appiccicoso ma lavorabile. Spolverare il piano di lavoro con lo zucchero a velo, versare sopra il composto, ricavarne una forma cilindrica e farla impregnare perbene di modo che non appiccichi più. Modellare le paste staccandone un porzione per volta dall'impasto impregnandola abbondantemente nello zucchero a velo e dando la forma a biscotto. Adagiare le paste su una teglia ricoperta di carta forno e farle cuocere a 230 gradi in forno già caldo fino a quando si presentano leggermente dorate e con le classiche crepe.

 ESCAPE='HTML'

Palline di cioccolato

Ingredienti:

250 gr di farina di mandorle
250 g di zucchero di canna integrale
30 gr di cacao amaro vegan
vermouth bianco
farina di cocco

 

 

 

Procedimento:

Mettere tutti gli ingredienti tranne la farina di cocco in una terrina e regolarsi con il vermouth fino ad avere un impasto morbido ma consistente, lavorabile con le mani per ottenere delle palline senza che si sfaldino. Adagiare e fare rotolare bene le palline nella farina di cocco fino a farle ricoprire totalmente.

 ESCAPE='HTML'

Torta alla vaniglia glassata al cioccolato

Ingredienti:

2 cerchi di pan di Spagna (vedi ricetta)
500 ml di crema alla vaniglia (vedi ricetta)
500 ml di glassa al cioccolato (vedi ricetta)
granella di nocciole
mandorle intere

 

 

Procedimento:

Posizionare un disco di pan di Spagna sopra una base per torte e spalmarvi sopra un generoso strato di crema alla vaniglia. Sovrapporre il secondo disco, facendo una lieve pressione per fare fuoriuscire una leggera quantità di crema, livellarla con un coltello liscio e farvi aderire la granella di nocciole. Con una sacca da pasticcere decoriamo il perimetro della superficie del secondo disco. Successivamente versiamo al centro la glassa al cioccolato livellandola bene e facendo attenzione a non mischiare le due creme nella parte decorata. Decorare la glassa al cioccolato con mandorle intere e (facoltativo) con del cioccolato liquido. Fare riposare in frigorifero almeno un'ora prima di servire.

 ESCAPE='HTML'

Torta di banane

Ingredienti:

300 gr di farina
150 gr di zucchero di canna integrale
100 gr di olio di arachidi
300 ml di acqua
4 banane molto mature
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina


Procedimento:

In una terrina amalgamare le polveri con un frusta da pasticcere; aggiungere i liquidi e mescolare accuratamente senza lasciare grumi. Aggiungere 2 banane tagliate a cubetti piccoli e mescolare bene. Versare il composto ottenuto in una teglia per torte precedentemente unta con olio di arachidi e infarinata. Posizionare nella parte superiore le altre 2 banane tagliate a metà per il lungo. Cuocere in forno statico a 180 gradi per circa 30/40 minuti controllando la cottura con uno stuzzicadenti.

 ESCAPE='HTML'

Torta all'arancia

Ingredienti:

300 gr di farina
180 gr zucchero di canna integrale
100 gr di olio di arachidi
300 ml di acqua
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
scorza e succo di 1 arancia
zucchero a velo integrale


Procedimento:

In una terrina amalgamare le polveri, tranne lo zucchero a velo, con un frusta da pasticcere. Aggiungere i liquidi e mescolare accuratamente senza lasciare grumi. Versare il composto ottenuto in una teglia per torte precedentemente unta con olio di arachidi e infarinata. Cuocere in forno statico a 180 gradi per circa 30/40 minuti controllando la cottura con uno stuzzicadenti. Sfornare, lasciare raffreddare totalmente la torta e spolverare di zucchero a velo.

 ESCAPE='HTML'

Castagnaccio

Ingredienti:

200 gr di farina di castagne
600 cl di acqua
1 manciata di pinoli
1 pizzico di sale
½ bicchiere di olio evo

 

 

Procedimento:

Amalgamare bene la farina e il pizzico di sale nell'acqua senza lasciare grumi. Fare riposare il composto in frigorifero per almeno due ore. Versare l'olio in una teglia di 30 centimetri di diametro e il composto. Amalgamare il composto con l'olio e aggiungere i pinoli. Informare a 230 gradi fino a quando il castagnaccio smette di bollire e si presenta scuro e con delle piccole crepe in superficie.

 ESCAPE='HTML'

Chiacchiere

Ingredienti:

300 gr di farina
30 gr di zucchero di canna integrale
30 gr di margarina
1 bicchiere di Marsala secco
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di cacao amaro
olio di arachidi

Procedimento:

Unire insieme tutti gli ingredienti tranne l'olio e impastare fino a quando la consistenza diventa elastica e omogenea. Formare una palla che dovrà essere avvolta nella pellicola e lasciata riposare in frigorifero per 30 minuti. Riprendere l'impasto, lavorarlo ancora qualche minuto, quindi farlo riposare per altri 30 minuti sempre in frigorifero. Riprendere l'impasto e stendere con il mattarello una sfoglia molto sottile. Con una rotella ricavare la classica forma rettangolare delle chiacchiere con due tagli paralleli al centro e friggere fino a doratura in olio ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

Cassatelle

Ingredienti:

Pasta:

250 gr di farina
50 gr di margarina vegetale
1 cucchiaio di zucchero di canna integrale
1 bustina di vanillina
½ banana schiacciata
latte vegetale
1 pizzico di sale
olio di arachidi

Ripieno:

250 gr ricotta vegetale (vedi Autoproduzioni)
50 gr di zucchero di canna integrale
cannella
gocce di cioccolato fondente

Guarnizione:

zucchero a velo integrale

Procedimento:

Unire la farina con lo zucchero, la vanillina, il pizzico di sale e amalgamare bene. Aggiungere la margarina, la banana schiacciata e amalgamare di nuovo. Aggiungendo ora il latte a filo, raggiungere la consistenza di un impasto morbido e liscio non appiccicoso. Fare risposare l'impasto per 30 minuti in frigorifero avvolto nella pellicola. Preparare il ripieno unendo la ricotta con lo zucchero e una spolverata leggera di cannella; amalgamare bene e per ultime unire le gocce di cioccolato. Riprendere l'impasto e stenderne delle parti della dimensione di una pallina da golf sul piano di lavoro avendo cura di dare forma circolare e uno spessore di 3 millimetri circa. Posizionare al centro del cerchio ottenuto un cucchiaio colmo di ripieno e chiudere la composizione ripiegandola su sé stessa in modo da ottenere una mezza luna; con le dita schiacciare bene i lembi della pasta venuti a contatto e assicurarne la chiusura con i rebbi di una forchetta. Friggere in olio ben caldo fino a doratura, lasciare raffreddare totalmente e spolverare leggermente con lo zucchero a velo.

 ESCAPE='HTML'